Il direttore generale della Asl Salerno 3, Claudio Furcolo, a seguito di una lettera aperta scritta dal difensore civico di Polla, Carlo Soriano, annuncia querela per i toni, e alcuni passaggi particolarmente duri, utilizzati da Soriano nel dipingere la situazione dell'assistenza sanitaria nel Vallo di Diano. In particolare, il difensore dei cittadini denuncia, nella sua missiva al Governatore, la sostanziale inefficacia, ai fini del mantenimento dei livelli essenziali di assistenza, dei provvedimenti adottati dal manager per razionalizzare i costi.
Il Cup (Centro unico di prenotazione) e la centralizzazione del servizio mensa avrebbero infatti aggravato, secondo l'avvocato Soriano, i disagi per l'utenza.
Disagi peraltro denunciati anche dal responsabile di zona di Democrazia federalista Campania Gaetano Rubino. Coinvolto nella battaglia anche Rocco Giuliano, sindaco di Polla, nonchè componente del Comitato dei sindaci, che avrebbe già pronto un manifesto di risposta al Difensore civico.